Itinerari




Elenco itinerari

$value.thumbnail.alt}

TRIESTE (mezza giornata)

Ampio giro-città (con bus turistico del gruppo): Porto Vecchio, Borgo Teresiano, Rive, Piazza Unità d'Italia, Porto Nuovo, Risiera di S.Sabba (monumento d'interesse nazionale), Colle di S.Giusto con visita della Cattedrale e dei resti romani di Tergeste + punto panoramico! Passeggiata nel centro storico (Piazza Verdi e Piazza della Borsa) e zona del ghetto ebraico. In alternativa ad una parte del precedente programma: eventuale possibilità di visita di una chiesa ortodossa e/o di un caffè storico in stile mitteleuropeo.

 
$value.thumbnail.alt}

CASTELLO di DUINO e TRIESTE (giornata intera)

Visita del suggestivo giardino e dello straordinario complesso del Castello di Duino, magnifica residenza della Famiglia dei Principi della Torre-Tasso a picco sul mare; proseguimento (Km.20 ca.) per Trieste e visita (vedi itinerario Trieste).

 
$value.thumbnail.alt}

CASTELLO di MIRAMARE e TRIESTE (giornata intera)

Visita del bellissimo parco e del pittoresco Castello di Miramare, oggi Museo Storico Statale ma un tempo residenza di Massimiliano d'Asburgo, Imperatore del Messico; proseguimento (Km.8 ca.) per Trieste e visita (vedi itinerario Trieste)

 
$value.thumbnail.alt}

IL CARSO (mezza giornata)

Attraversando il peculiare paesaggio dell'altipiano carsico si giunge al Santuario Mariano di Monte Grisa con splendida vista panoramica sulla città e sul Golfo di Trieste; si scende poi verso la costa per un'eventuale sosta nei pressi del Castello di Duino (Belvedere del Sentiero Rilke) a strapiombo sul mare e, quindi, proseguimento fino alle Bocche del Timavo per osservare il singolare fenomeno del fiume “misterioso” che riaffiora in superficie dopo oltre 30 Km. di percorso sotterraneo.

All'inizio o alla fine di tale itinerario può essere abbinata la visita della Grotta Gigante, con servizio guida interno

 
$value.thumbnail.alt}

FOIBA di BASOVIZZA, VAL ROSANDRA e MUGGIA (mezza giornata)

Visita (solo in superficie!) del complesso monumentale della Foiba di Basovizza (Km.12 da Trieste) e del relativo centro di documentazione (orari permettendo); proseguimento per la Vedetta di S.Lorenzo, con vista mozzafiato sul “Canyon” della Val Rosandra e l'intero paesaggio circostante, unico nel suo genere; si scende quindi sulla costa per una breve visita di Muggia, caratteristica località in stile venezianeggiante, a ridosso del confine italo-sloveno.

 
$value.thumbnail.alt}

GORIZIA ed il COLLIO (mezza giornata + 1 ora supplementare)

Giro-città (con bus turistico del gruppo) del capoluogo isontino toccando il confine alla “Casa Rossa” per arrivare fino alla Piazza Transalpina, per metà italiana e per metà slovena, con l'edificio della stazione ferroviaria d'epoca asburgica; visita del Borgo Castello, col Castello Medievale* ed i Musei Provinciali* (Museo della Grande Guerra, della Moda etc.) – N.B.: in mezza giornata  eventuale visita di un solo Museo! Proseguimento lungo la panoramica Strada del Vino attraverso la zona vitivinicola D.O.C.-Collio, nota nel mondo per i suoi eccellenti vini, con eventuale degustazione presso un'azienda locale previa prenotazione ed a pagamento.

 
$value.thumbnail.alt}

CAMPI di BATTAGLIA della I^ GUERRA MONDIALE (mezza giornata + evtl. ora supplementare)

Visita del monumentale complesso del Sacrario di Redipuglia, dove riposano 100.000 caduti, e dell'annesso Museo Storico-Militare; proseguimento per il Monte S.Michele con i suoi camminamenti e le trincee d'un tempo. Eventuale abbinamento al Sacrario Militare d'Oslavia nei pressi di Gorizia o al Museo della Grande Guerra* di Gorizia oppure all'Ara Pacis Mundi di Medea.

 
$value.thumbnail.alt}

UDINE (mezza giornata+evtl. ora supplementare)

Giro-città a piedi attraverso il caratteristico centro storico (il Colle del Castello, Piazza Libertà, Mercato Vecchio, Piazza Matteotti etc.), seguendo poi l'itinerario tiepolesco: opere di Giovan Battista Tiepolo in Duomo e nell'Oratorio della Purità, con affreschi anche del figlio Gian Domenico – N.B.: itinerario non possibile la domenica mattina e la mattina dei giorni festivi a causa delle Messe! Evtl. visita dell'attuale Museo Diocesano*, spettacolare Palazzo Patriarcale prima ed Arcivescovile poi, con interi saloni affrescati da G.B. Tiepolo durante il suo primo soggiorno udinese

 
$value.thumbnail.alt}

CIVIDALE del FRIULI (mezza giornata o giornata intera)

Sito UNESCO dal 2011 e capofila del Progetto “Italia Langobardorum”, Cividale permette di accostarsi al mondo longobardo soprattutto dell' VIII° sec. (Tempietto Longobardo* e Museo Cristiano*), ma anche dei secoli precedenti con le ricchissime collezioni del Museo Archeologico Nazionale*; non potranno mancare una passeggiata una visita del Duomo e nel piacevolissimo centro storico fino al famoso Ponte del Diavolo. In caso d'intera giornata evtl. visita del famoso Ipogeo Celtico e/o del non distante Santuario Mariano di Castelmonte o dell'Abbazia di Rosazzo.

 
$value.thumbnail.alt}

AQUILEIA (mezza giornata o giornata intera)

Sito UNESCO dal 1999, l'antica colonia romana rivela le glorie del passato attraverso gli scavi archeologici del Foro, del Porto Fluviale d'un tempo e dei quartieri residenziali di 2.000 anni fa; da non perdere gli straordinari reperti nel Museo Archeologico Nazionale* e gli stupendi mosaici paleocristiani nell'antica Basilica Patriarcale, dove meritano assolutamente una visita anche il Battistero e le 2 Cripte*. In caso d'intera giornata al mattino si può anche prevedere la visita d'altre realtà museali / mostre / siti archeologici.

 
$value.thumbnail.alt}

GRADO e LAGUNA (mezza giornata o giornata intera)

Passeggiata nel centro storico venezianeggiante della curatissima località balneare e termale, con visita delle Basiliche di S.Eufemia e S.Maria delle Grazie nonché del Battistero paleocristiano e dell'area di scavo della terza Basilica, fino alla diga. Possibilità di ampio giro in laguna in motonave ad uso esclusivo o, con servizio di linea, all'Isola di Barbana con l'omonimo Santuario Mariano.

 
$value.thumbnail.alt}

PALMANOVA e VILLA MANIN di PASSARIANO (mezza giornata o giornata intera)

Visita della città-fortezza d'epoca veneta a forma di stella a nove punte, monumento d'interesse nazionale, seguendo il percorso dei bastioni e dei camminamenti – N.B.: su prenotazione e condizioni meteorologiche permettendo! – e/o delle realtà museali locali*, la Piazza Grande ed il Duomo; proseguimento lungo la Strada “Napoleonica” fino a Passariano di Codroipo per la visita della Villa Manin, appartenuta all'ultimo Doge di Venezia – N.B.: la Villa è sede di mostre temporanee*, quindi il corpo centrale non è sempre visitabile, se non accedendo all'eventuale mostra* in corso – di norma sono visitabili a titolo gratuito la Cappella, il Museo delle Carrozze e l'Armeria; accesso al Parco*.

 
$value.thumbnail.alt}

IL FRIULI della RICOSTRUZIONE POST-SISMICA: GEMONA e VENZONE (mezza giornata)

Nella zona della ricostruzione seguita ai tragici eventi sismici del 1976 si visiterà Gemona (alta) col suo nucleo medievale ed il Duomo gotico, la centrale via Bini ed il Palazzo Municipale; a Venzone, monumento nazionale ed interamente ricostruita in maniera fedele all'originale, passeggiata all'interno della cittadella medievale caratterizzata dalla doppia cinta muraria con visita del Duomo d'origine trecentesca e della bella Piazza del Comune. In entrambe le località mostra fotografica permanente a documentazione dei terremoti del 6 maggio e dell'15 settembre 1976. Di recente inaugurazione a Venzone il Museo del Terremoto.

 
$value.thumbnail.alt}

SPILIMBERGO e SAN DANIELE DEL FRIULI (mezza giornata+1 ora supplementare)

Visita del pittoresco centro storico di Spilimbergo col suo Duomo romanico-gotico e gli antichi borghi, nonché il complesso del Castello di un tempo (Palazzo Dipinto - solo esterni); eventuale possibilità di visita alla famosa “Scuola Maestri Mosaicisti del Friuli”, con illustrazione dell'antica e moderna tecnica musiva, previa richiesta e solo su prenotazione. Proseguimento verso la patria del prosciutto crudo friulano, con visita dell'ex-Chiesa di S.Antonio Abate, chiamata la piccola “Cappella Sistina del Friuli” per i notevolissimi affreschi rinascimentali; vista panoramica dal centro storico. Eventuale possibilità di visita ad un prosciuttificio locale con degustazione previa prenotazione ed a pagamento.

 
$value.thumbnail.alt}

PORDENONE e SESTO AL REGHENA (mezza giornata+1 ora supplementare o giornata intera)

Passeggiata nel caratteristico centro storico del capoluogo sul Fiume Noncello lungo il Corso Vittorio Emanuele, un tempo Contrada Maggiore, con splendidi edifici di varie epoche, visita del Duomo (opere di Giovanni Antonio de' Sacchis “il Pordenone”, del “Calderai” etc.). Evtl. possibilità di visita della Chiesa della Santissima Trinità con interessanti affreschi del ‘500, al di là del fiume. Notevole il Museo Civico d'Arte.

Attraverso la Bassa Pianura Friulana si raggiunge l'incantevole Abbazia di S.Maria in Sylvis, di fondazione benedettina, a Sesto al Reghena: visita del complesso abbaziale, con resti d'epoca longobarda, famoso per i cicli d'affreschi medievali.