Come diventare una guida turistica

Per svolgere le professioni turistiche di guida ed accompagnatore in f.v.g.

Le professioni turistiche nella Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sono regolamentate dalla Legge Regionale N.2/2002 (e successive modiche ed integrazioni); l'abilitazione allo svolgimento dell'attività di guida turistica e/o d'accompagnatore turistico si ottiene previo superamento dell'esame finale al termine dello specifico corso di formazione professionale, con successiva iscrizione al relativo elenco professionale regionale. Pure regionale è l'ambito in cui le guide turistiche F.V.G. operano: guidate da loro potrete così spaziare dal “Fluegelaltar” di Pontebba (UD), all'Abbazia di Sesto al Reghena (PN), al centro storico di Grado (GO) o a quello di Muggia (TS). A tutela e promozione sia d'entrambe le professioni che del territorio regionale l'A.G.A.T.A., quale seria ed affidabile associazione di categoria, tramite le sue guide turistiche può suggerir itinerari e creare programmi di visita “ad hoc” in considerazione della tipologia dei visitatori, dei loro interessi e del tempo a disposizione. Attraverso i suoi accompagnatori turistici può inoltre fornire un professionale servizio d'assistenza e/o transfers oppure per gite di giornata e viaggi di vario tipo tanto in Italia quanto all'estero.

Consulta la normativa